Obiettivo 1: Implementare lo Sviluppo della normativa e commerce attraverso la modifica della normativa di settore nonché del codice del consumo

Al fine di tutelare al meglio i consumatori, occorre, ad avviso dell’Associazione, armonizzare le disposizioni normative che riguardano il commercio elettronico e il codice del Consumo. Si ritiene sia quanto mai indispensabile tener conto delle peculiarità proprie degli operatori dell’eCommerce, allo stato dell’arte, non adeguatamente considerate nella disciplina vigente. In tale contesto, si ritiene necessario fornire un’adeguata rappresentanza innanzi alle Istituzioni affinché si possano affrontare in maniera organica le questioni che coinvolgono più da vicino il settore di riferimento. A titolo esemplificativo, è nostro intendimento rivolgerci al Legislatore affinché si possano riconsiderare taluni aspetti dell’attuale disciplina del consumo quali il diritto di recesso, della restituzione del prodotto non conforme, il foro competente, il mancato ritiro della merce in contrassegno, etc. Un intervento mirato su talune disposizioni di legge (tese inoltre a contrastare alcune pratiche “scorrette” di molti consumatori) avrebbe delle positive ricadute in termini di riduzione dei costi sull’operatore eCommerce e, di conseguenza, sul consumatore finale.

vedi il CODICE DEL CONSUMO  e   Decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70

Azioni e Proposte

Emendare talune disposizioni di settore (i.e. Codice del Consumo, etc.).

Status

Individuate semplici modifiche da apportare alle attuali disposizioni normative.